Campionato Italiano a Squadre di Dama Italiana 2014

Social web

Condividi

Powered by CoalaWeb
Share this post
FaceBook  Twitter  

Fossano (Cuneo) – 28/30 novembre 2014
DAMA HOTEL

Trionfo  dell’ASD DAMA FOGGIA
A cura di Emanuele D’Amore

Si è svolto nel bellissimo DAMA HOTEL a Fossano,  in provincia di Cuneo, dal 28 al 30 novembre 2014, il Campionato Italiano a Squadre di Dama Italiana, organizzato dal locale circolo damistico ASD Turismo Fossano, coordinato dal presidente Davide Pagliano.

Davide Pagliano, insieme alla graziosa sorella Daniela ed a tutta la famiglia, gestisce il Dama Hotel, una struttura che per un appassionato di Dama è tutto un programma. Damiere dappertutto, perfino sul pavimento delle stanze. Insomma ovunque ci si sente in un ambiente accogliente e familiare.
Una sala gioco perfetta, ove è un piacere gareggiare e poi la sala d’aspetto, con damiere fisse sui tavoli con le pedine, dove si possono provare le partite ed intrattenersi con gli amici damisti, magari ritrovati dopo tanto tempo, come nel mio caso!
Tutto molto gradito ed apprezzabile, insieme soprattutto alla grande cortesia e gentilezza della famiglia Pagliano.

Dieci le squadre in campo ed estremamente qualificata la partecipazione a livello individuale, con la presenza dei migliori atleti del Rating Nazionale (ELO RUBELE), tra cui ben 7 Grandi Maestri.

Difficile il pronostico alla vigilia, che vedeva favorite Foggia ed Aosta, con possibilità di inserimento nella lotta al vertice anche per La Spezia, Savona e la locale squadra di Fossano, data la presenza di atleti di grande levatura.

E’ stata una bellissima gara, con il risultato in bilico fino all’ultimo turno di gioco.
Alla fine ha prevalso FOGGIA per un punto di distacco su AOSTA.
Dopo lo scontro diretto, al terzo turno di gioco, terminato in parità, Foggia ed Aosta, hanno continuato appaiate, in un entusiasmante testa a testa fino al termine e si pensava che solo il quoziente avrebbe determinato il risultato.
Invece la squadra valligiana, al sesto ed ultimo turno, inaspettatamente si fa fermare sulla pari da Fossano, mentre Foggia batte agevolmente Parma, aggiudicandosi così la vittoria per distacco.

I 4 damisti protagonisti del successo sono: il GM Michele Borghetti, reduce dalla eclatante vittoria al Campionato Italiano Assoluto e Campione del Mondo di Dama Inglese nella specialità Three Moves; Sergio Scarpetta, Campione del Mondo di Dama Inglese nella specialità a mossa libera (GAYP) reduce da una brillante ma sfortunatissima gara di qualificazione mondiale in America; ed i maestri Emanuele D'Amore ed Alessandro Solazzo.

Tra pochi giorni i nostri due Campioni Mondiali partiranno per la Cina per disputare a Pechino dall’11 al 17 dicembre alcuni tornei nell’ambito della manifestazione “SPORT ACCORD WORLD MIND GAMES” contro altri due campionissimi della Dama Inglese: l’americano Alex Moseyev ex pluricampione mondiale ed il Sud Africano Lubabolo Kondlo, prossimo sfidante di Michele Borghetti per il titolo mondiale nel 2015.

E’ stato un successo meritato quello foggiano, impreziosito dalle vittorie nelle classifiche individuali del M. Emanuele D’Amore in prima damiera e del GM. Michele Borghetti in seconda entrambi con 10 punti (4 vittorie e due pareggi), mentre il GM. Sergio Scarpetta ha vinto in terza damiera con 9,38 punti (3 vittorie e tre pareggi) sul GM Mario Fero a 9,36 e G.M. Daniele Bertè a 9,34. In quarta damiera,  buona prova di Alessandro Solazzo con nove punti, ove però ha prevalso a punteggio pieno con 12 punti il G.M. Paolo Faleo, che quindi ha totalizzato anche il maggior punteggio individuale assoluto.
Ottima impressione ha destato il giovanissimo tredicenne Elia Cantatore, regionale, schierato in prima damiera nello squadrone di Aosta, che ha totalizzato ben 4 punti su sei partite contro altrettanti maestri, perdendo contro E. D’Amore e Loris Milanese e pareggiando contro Negrone, Ciancianaini, Ciampi e Gatti….. e scusate se è poco!

Al terzo posto si è classificata la forte squadra di La Spezia con 8 punti, grazie alle buone prove del GM Ciro Fierro (9 punti) e del M. Gerardo Cortese (8 punti).
A quarto posto Savona 1 con le ottime prove dei GM Claudio Ciampi e Daniele Bertè che hanno totalizzato entrambi 9 punti.

A seguire al quinto posto Fossano, in cui il migliore giocatore è stato il M. Loris Milanese con 9 punti. Ottima è da considerare la prova di Gennaro Bruno con 7 punti. Discreta la prova del M Alessandro Marinelli con 7 punti, che si è fatto inopinatamente sfuggire la vittoria contro il GM Mario Fero, che avrebbe assicurato alla sua squadra un piazzamento migliore.
Da menzionare per le buone prove disputate: i Maestri Luciano Negrone e Michele Majinelli con 8 punti e Francesco Militello e Carlo Cortesi con 7 punti.
Hanno diretto la gara egregiamente Rosa Aglioti e Alessio Mecca di Latina.

Alla premiazione sono intervenuti il Vice Presidente FID Claudio Ciampi, il Delegato Provinciale FID Davide Pagliano e Michele Mignacca Assessore allo sport del Comune di Fossano.


CLASSIFICA

ASD DAMA FOGGIA (D’Amore – Borghetti – Scarpetta – Solazzo) – P. 11
ASD CD AOSTA (Cantatore – Majinelli – Fero – Faleo)  – P. 10
ASD CD LA SPEZIA (Ciancianaini – Fierro – Cortese – Sarcinelli) – P. 8
SAVONA 1 (Ciampi – Tovagliaro – Bertè – Traversa) – P. 7,37.32
FOSSANO (Milanese – Bruno – Marinelli – Santangelo) – P. 7,37.27
NOVARA (R. D’Amore – C. Pasciutti – Militello – F. Pasciutti) – P. 6
ASD Castelletto PARMA (Gatti – Rastelli – Ciuffredi – Cortesi) – P. 5
MORI (Tranquillini – Pergher – Battistotti – Gaglio) – P. 3
ASD Clubtriante TRIESTE (Negrone – Zhou – Dell’Era – Piano) – P. 2
SAVONA 2 (Bonifacino – Da Monte – Budicin – Gagliano) – P. 1

 

  • Tabellone-1
  • Tabellone-2
  • foto1
  • foto2
  • foto3
  • foto4
  • foto5
  • foto6
  • foto7
  • foto8
  • foto9

Simple Image Gallery Extended

Lascia il tuo commento

0
termini e condizioni.
  • Nessun commento trovato

Rubriche